D-ASAP - Dependable Adaptable Software Architectures for Pervasive Computing

Da D-ASAP.
(Reindirizzamento da D-ASAP:Informazioni)

News

19 Feb 2010 
Creata una pagina per i Casi di studio
18 Feb 2010 
Disponibili le slide presentate dai diversi partner nella riunione del 17 e 18 Febbraio
10 Feb 2010 
La riunione del 17 e 18 prossimi si terrà nella sala Seminari del Dip. di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano
06 Nov 2009 
La prossima riunione plenaria si terrà il 17 e 18 Febbraio 2010
28 Ott 2009 
In rete l'elenco dei prodotti del primo anno di progetto
24 Mar 2009 
Disponibili le slide del kick-off meeting
21 Gen 2009 
Con il Kick-off meeting odierno si è dato inizio ufficiale al progetto

Descrizione del progetto (PRIN 2007 D-ASAP - 2007XKEHFA)

Le metodologie e le tecniche correnti dell'ingegneria del software sono inadeguate ad affrontare molteplici scenari futuri. Gli approcci correnti assumono che l'ambiente in cui le applicazioni operano sia statico (o cambi lentamente) e i cambiamenti possano essere previsti, cosicché la struttura dell'applicazione i suoi componenti, relazioni e "binding" possa essere definita in fase di progettazione. Purtroppo molte di queste assunzioni non sono più valide. Negli scenari in cui le funzioni affidate al software sono disperse nell'ambiente ("ubiquitous pervasive computing"), le applicazioni operano in ambienti molto dinamici, dovendo reagire a cambiamenti frequenti causati da diversi fattori per adattare il proprio comportamento ai mutamenti del contesto. Permettere questi livelli di capacità di evolvere è una sfida notevole per la ricerca, specie se le applicazioni devono essere affidabili, e cioè devono rispondere a precisi e stringenti requisiti di disponibilità, prestazioni, sicurezza, o debbano soddisfare vincoli temporali stretti.

Per ottenere sistemi affidabili è necessario fornire precise assicurazioni circa la loro qualità. D'altra parte, l'evoluzione dinamica stravolge le assunzioni tradizionali dell'Ingegneria del Software, che vedono verifica e convalida svolgersi esclusivamente in fase di sviluppo. Tale assunzione rimane vera solo se sia l'applicazione che il mondo esterno sono chiusi. Invece in un mondo aperto l'interfaccia tra l'applicazione ed il modo esterno può cambiare nel tempo.

Il progetto D-ASAP si propone di sviluppare conoscenze per rimuovere le assunzioni di mondo chiuso e permettere scenari altamente dinamici. Il risultato sarà un insieme di metodologie, tecniche e strumenti per supportare lo sviluppo di applicazioni capaci di evolvere dinamicamente e reagire a cambiamenti inaspettati tramite un'evoluzione architetturale "autonomica", garantendo comunque le caratteristiche di affidabilità dell'applicazione.

Il progetto non si rivolge a un particolare dominio applicativo, ma si focalizza sugli scenari tipici del "pervasive computing", dove cadono le ipotesi di mondo chiuso. Verranno però proposti casi studio nel settore della salute, per focalizzare i contributi delle diverse unità e stimolare il coordinamento. Da questo dominio applicativo nascono problemi di ricerca che hanno un forte impatto sulla società.

Ente finanziatore: MIUR (Ministero Italiano dell'Università e della Ricerca)

Periodo: 2008-2010